Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 


Cos’è l’ipoteca e qual è la sua funzione ?

Per accedere ad un mutuo è necessario offrire alla banca un’adeguata garanzia: tale garanzia è rappresentata dall’ipoteca sull’immobile finanziato.

L’ipoteca si costituisce mediante iscrizione nei registri immobiliari e garantisce alla banca il diritto di "rivalsa", ovvero, il diritto a soddisfarsi su ciò che viene ricavato dalla vendita all’asta dell’immobile in caso di inadempimento del debitore. Una volta venduto l’immobile la banca entrerà in possesso solo di una parte del ricavato (quello stabilito nell’ipoteca), di solito compreso tra il 150% e il 300% dell’importo finanziato. La banca, quindi, attraverso l’ipoteca si tutela per recuperare non solo il capitale finanziato ma anche gli interessi persi, eventuali interessi di mora, premi assicurativi, spese per la vendita all’asta, notaio, fisco, ecc.
(vedi anche sezione "Le garanzie – Ipoteca").


 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy