Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 


Cosa succede in caso di ritardo nel pagamento delle rate ?

In caso di ritardo nel pagamento di una rata verranno applicati gli interessi di mora che prevedono una maggiorazione compresa tra l’1% e il 4% rispetto al tasso pattuito per il finanziamento.
Gli interessi di mora decorrono dal giorno del ritardo fino al pagamento della rata.
Se il ritardo si ripete per sette volte, anche non consecutive, la banca o la finanziaria può richiedere la risoluzione del contratto. A tal fine si definisce ritardo il pagamento effettuato tra il 30° e il 180° giorno dalla scadenza.

Infine, è vietato capitalizzare gli interessi di mora (vedi anche Interessi di mora)


 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy