Benvenuti sul nostro forum: condividi le tue esperienze! (la registrazione non è obbligatoria)

 
  • Indice
  •  » Mutui
  •  » Il garante è tenuto a rispondere in caso di decesso del contraente?

Rispondi

Scrivi il tuo messaggio ed invia
Opzioni
Codice Autorizzazione

Inserisci il codice 888 nel campo sottostante, grazie


Clicca nella zona scura dell immagine per inviare il messaggio

Torna indietro

Anteprima discussione (le più nuove all'inizio)

Svit
02-06-2018 08:26:36

Buongiorno.  Ho firmato da garante per un prestito a una persona carissima che a seguito di un incidente è mancata. Adesso sono io che devo pagare il debito? Grazie

Boris
22-09-2017 21:24:25

Emanuela77 ha scritto:

Una domanda:
- mia madre ha fatto da garante ad un prestito personale di mia sorella che è venuta a mancare recentemente, mia madre può rinunciare all'eredità e quindi non pagare questo debito?
Grazie

Ciao...mi sai dire SE tua madre ha dovuto pagare o meno il debito rinunciando però all eredità???grazoe anticipatamente

nicola
23-12-2013 08:50:45

Salve a tutti, per favore qualcuno puoi aiutarmi a rigurdo una cosa che mi è accaduta? Mio fratello ha chiesto un prestito e come garante i miei genitori. Mio fratello non ha saldato il prestito e i miei genitori, che erano garanti, purtroppo sono deceduti. Ora la mia domanda è: a me che sono fratello che può capitare? spero di essere stato chiaro, grazie a tutti.

Emanuela77
09-04-2010 14:15:00

Una domanda:
- mia madre ha fatto da garante ad un prestito personale di mia sorella che è venuta a mancare recentemente, mia madre può rinunciare all'eredità e quindi non pagare questo debito?
Grazie

gabri
09-12-2009 17:00:47

con la morte del debitore principale il debito si trasferisce agli eredi. l'impegno di garante non decade.più precisamente con la morte si apre la successione. gl'erede o gli eredi possono accettare o rifiutare l'eredità. se accettano sono chiamati a chiudere il debito con l a banca, o di tasca loro o attraverso la vendita dei beni del defunto. se non accettano, si apre un periodo di vacanza detto di eredità giacente, in cui il giudice dispone la vendita dell'attivo patriminiale per soddisfare la banca.
se chiusa l'erditò giacente residua ancora del credito insoddisfatto,la banca cercherà il garante.
è ovvio che la banca prima di mettere in moto la costosa macchina della procedura esecutiva inviterà bonariamente a pagare prima gli eredi poi il garante.

Franco
08-12-2009 15:14:05

Buongiorno a tutti, avrei questo problema: sono garante per un prestito contratto da una persona cara che è mancata. Mi ero offerto come garante in quanto esisteva un forte rapporto di fiducia. Ora, deceduto il contraente, non essendoci nessuna polizza caso morte a copertura, il debito dovrebbe passare agli eredi. Il mio impegno di garante può decadere, visto che in pratica varia anche il contraente, o sono obbligato a rispondere di insolvenze di persone diverse dal contraente iniziale?

Spero di avere esposto in maniera chiara e sintetica la situazione! Grazie!

Footer forum

Spaziomutui.com

Privacy - Cookie Policy