Benvenuti sul nostro forum: condividi le tue esperienze! (la registrazione non è obbligatoria)

 

#1 25-11-2008 10:41:45

luciano08
Nuovo Membro
Registrato: 24-11-2008
Messaggi: 7

Surroga con l'Inpdap

Buongiorno a tutti, questo è il mio primo intervento nella discussione resosi necessario perchè ho estremamente bisogno di schiarirmi le idee  sulla possibilità o meno di surrogare con l'Inpdap. La mia posizione è la seguente: sono unico iscritto Inpdap (mia moglie è dipendente nel settore privato), il mutuo con la Banca è intestato a me e mia moglie, l'immobile è di proprietà di entrambi , siamo in regime di comunione dei beni e sull'immobile grava una ipoteca di secondo grado  per un piccola ristrutturazione (il che mi rende impossibile l'eventuale estinzione ), per quanto riguarda l'ipoteca di secondo grado mi è stato spiegato che facendo la surroga l'Inpdap andrebbe a rilevare quella di primo grado e quindi non ci sarebbero probblemi (questo posso confermarlo personalemte in quanto ho già surrogato qualche mese fa con una banca senza probblemi). Con questa oggettiva  situazione il 4 di novembre alle ore 11,30  il sottoscritto avrebbe dovuto surrogare con l'Inpdap di Viterbo, la cosa era certa tanto che avevo  provveduto a pagare i  dieci anni di premio anticipato per la polizza incendio scoppio e responsabilità civile c.t. e con il notaio era tutto ok , ma  alle ore 09,00 del mattino stesso ricevo una telefonata  dall'Inpdap che mi avvisa che tutto era saltato in quanto io ero l'unico iscritto e che quindi non potevo surrogare. E' stata una mazzata tremenda soprattutto per come è maturata la decisione, ora sono qui a chiedervi una mano per capire se   ho il diritto di fare la surroga con l'Inpdap e se ciò può essere  eventualmente suffragato da una copia di atto di surroga avvenuta  nelle mie stesse condizioni di cui sopra e/o di un regolamento Inpdap sulla surroga da sbattere entrambi sul tavolo del Dirigente Provinciale.
Ringrazio anticiparamente tutti  coloro  che vorranno darmi una mano a capire .

Non in linea

#2 25-11-2008 11:49:33

Alessandrite
Membro SENIOR
Registrato: 01-07-2008
Messaggi: 356

Re: Surroga con l'Inpdap

Le disposizioni che la Direzione Centrale di Roma ha dato alle sedi periferiche sono queste:

La nota nr.361/r d.d. 23.10.2007 della Direzione Centrale Credito e Benefici Sociali nella quale, alla Sezione "Regime patrimoniale dei coniugi", è testualmente inserito:
"La concessione del mutuo da parte dell'istituto, a seguito della portabilità, sarà possibile SIA nel caso in cui i coniugi siano in regime di COMUNIONE DEI BENI, SIA nel caso di separazione dei beni, PURCHE' I CONIUGI RISULTINO ENTRAMBI ISCRITTI. La concessione del mutuo in questione NON POTRA' AVVENIRE nel caso in cui I CONIUGI SIANO IN SEPARAZIONE DEI BENI ED UNO SOLO DI ESSI RISULTI ISCRITTO" F.to A. La Piccirella

Io ti posso confermare che ero nella tua stessa situazione e che a me la surroga è stata concessa nella sede di  Parma a fine Giugno 2008 (non posso inviarti l'atto perchè non l'ho ancora ritirato dal Notaio). So anche di tanti altri colleghi che l'hanno ottenuta ed erano:
1) in regime di comunione di beni;
2) un solo iscritto INPDAP;
3) compropietari della casa;
4) cointestatari del vecchio mutuo.
Fossi al tuo posto proverei a telefonare alla Direzione Centrale Credito di Roma.

Ciao ed in bocca al lupo

Non in linea

#3 25-11-2008 12:48:44

luciano08
Nuovo Membro
Registrato: 24-11-2008
Messaggi: 7

Re: Surroga con l'Inpdap

La nota nr 361 r d.d. 23/10/2007 , da come mi è stata inviata , nella prima parte è molto chiara infatti stabilisce che i coniuigi che siano in comunione di beni e che non lo siano possono ottenere la portabilità del mutuo, il punto è al ... , PURCHE' I CONIUGI RISULTINO ENTRAMBI ISCRITTI. ,ecco questa precisazione è da indendersi per entrambi i casi o solo per il secondo (in separazione dei  beni) ?

Non in linea

#4 25-11-2008 14:28:17

Alessandrite
Membro SENIOR
Registrato: 01-07-2008
Messaggi: 356

Re: Surroga con l'Inpdap

A me l'hanno spiegata così:

La concessione del mutuo da parte dell'istituto, a seguito della portabilità, sarà possibile:
1) SIA nel caso in cui i coniugi siano in regime di COMUNIONE DEI BENI
2) SIA nel caso di separazione dei beni, PURCHE' I CONIUGI RISULTINO ENTRAMBI ISCRITTI. La concessione del mutuo in questione NON POTRA' AVVENIRE nel caso in cui I CONIUGI SIANO IN SEPARAZIONE DEI BENI ED UNO SOLO DI ESSI RISULTI ISCRITTO.

Ciao

Non in linea

#5 25-11-2008 15:46:23

luciano08
Nuovo Membro
Registrato: 24-11-2008
Messaggi: 7

Re: Surroga con l'Inpdap

Mi sono dimenticato un passaggio ,  attraverso una sms di una impiegata venivo invitato pochissimi giorni dopo a mandare via fax  una dichiarazione di rinuncia al mutuo in modo da liberare soldi , cosa che ad oggi non ho ancora fatto,  non pensi che forse debba essere l'Inpdap a specificarmi nero su bianco il motivo per il quale non mi è stata concessa la surroga. Che tipo di azione mi consigli .

Non in linea

#6 26-11-2008 08:14:31

Alessandrite
Membro SENIOR
Registrato: 01-07-2008
Messaggi: 356

Re: Surroga con l'Inpdap

Io non manderei nessuna rinuncia (vuoi dargli la possibilità di dire che sei stato tu a rinunciare?????) se volgiono ti scrivano loro.
Però ti ripeto: Io telefonerei immediatamente a Roma.
Se non riesci a parlare manda un'email (se ti rispondo per iscritto è ancora meglio) spiegando loro quello che ti è successo e chiedendo delucidazioni.
La mia collega (che ha surrogato prima di me) aveva parlato con la Dott.ssa Ciminiello.
Ciao

Direzione Centrale Credito

Dirigente Generale Giuseppe Beato

Indirizzo Largo Josemaria Escriva de Balaguer, 11 - 00142 - Roma (RM)
Telefono 06.51014504/5/6/7
Fax 06.51014064/5
Email [email protected] 

Ufficio Prestazioni Creditizie Dirigente Antonio La Piccirella

Indirizzo Largo Josemaria Escriva de Balaguer, 11 - 00142 - Roma (RM)
Telefono 06.51014508
Fax 06.51014110
Email [email protected]

Ultima modifica di Alessandrite (26-11-2008 08:17:45)

Non in linea

#7 26-11-2008 22:24:33

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

Alessandrite,
sono arrivato ad un punto cruciale della mia pratica  ed ho ASSOLUTAMENTE bisogno della tua collaborazione.
Stamattina mi ha telefonato un impiegato dall'INPDAP di Latina informandomi dell'accettazione della mia domanda ed invitandomi a rivolgermi al Notaio per farmi predisporre la relazione preliminare dell'atto di surroga.
Nel pomeriggio mi sono recato da un Notaio di fiducia (persona molto professionale, che stimo molto) il quale mi ha detto che NON E' POSSIBILE (ESSENDO ILLEGITTIMO) REALIZZARE UNA SURROGA CON L'INPDAP SE MI VIENE CONCESSO UN IMPORTO MAGGIORE DEL DEBITO RESIDUO (seppure nel famoso limite dei 5000 Euro) per sostenere le spese extra, di amministrazione.
Giustamente, il mio Notaio sostiene che sia l'INPDAP a dover sostenere le spese diverse dal debito residuo e che ogni procedura diversa comporta la necessità di dover praticare una "sostituzione" e l'impossibilità di attuare una surroga.
(Sostanzialmente, la nota operativa n. 2 sarebbe illegittima!!!)
Il Notaio mi ha detto che nei prossimi giorni sentirà direttamente il Dirigente dell'INPDAP per ulteriori approfondimenti.
Ad ogni modo, poichè ho la sensazione che la situazione stia per raggiungere un punto di non ritorno, credo che L'UNICA POSSIBILE VIA D'USCITA SIA DIMOSTRARE CHE IN ALTRE SEDI INPDAP, LA SURROGA (MODELLO QUELLA CHE SEI RIUSCITA A FARE TU) E' STATA GIA' ATTUATA.
La tua documentazione mi aiuterebbe anche per provare che il regime di comunione dei beni, nel mio caso (unico dipendente statale con immobile e mutuo cointestati con mia moglie) è una condicio sufficiente per poter surrogare con l'INPDAP. (Anche quest'altro aspetto, infatti, ha destato più di una perplessità al mio Notaio.)
Il traguardo è molto vicino e non vorrei perdere quest'occasione!
Sono disposto a corrisponderti una somma (ad es., mediante ricarica Postepay) in cambio di un fax con il tuo atto (appena l'avrai ritirato) e la nota nr 361 r d.d. 23/10/2007 (che non sono riuscito a trovare in rete).
Molte grazie,
Luigi

Non in linea

#8 27-11-2008 18:53:16

Alessandrite
Membro SENIOR
Registrato: 01-07-2008
Messaggi: 356

Re: Surroga con l'Inpdap

Ciao Luigi, io non ho la nota nr 361 r d.d. 23/10/2007 perchè non ne ho avuto bisogno (a me la sede di Parma non ha creato nessun problema). Puoi fartene dare una copia da Luciano08 che dice di esserne in possesso oppure puoi provare a contattare Vittorio 78 (io sono venuta a conoscenza di questa circolare grazie ad un suo intervento sul forum).
Per quanto riguarda la surroga non appena avrò la copia in mano cercherò di inviartela via fax. Fammi avere in privato il nr. a cui posso inviarla.
Per quanto riguarda i problemi che ti ha posto il notaio io so che il Consiglio Provinciale del Notariato di Parma ha deliberato di fare un'eccezione per quanto riguarda le surroghe INPDAP.
So che anche a Verona diversi notai hanno sollevato dei problemi ma Sirol (leggi i suoi interventi qui: http://www.adusbef.it/forum/leggi.asp?P … ;id=124163)  è riuscito a surrogare ed ha dato ad altri concittadini il nr. di telefono del suo Notaio.
Prova a sentire qualche altro Notaio della tua zona
http://www.notariato.it/portal/site/not … t=semplice
oppure puoi fare un interpello al tuo Consiglio Provinciale del Notariato di Latina Viale Dello Statuto, 13 04100 Latina (LT) 0773 690904
Ciao

Ultima modifica di Alessandrite (27-11-2008 19:04:24)

Non in linea

#9 27-11-2008 20:21:42

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

Ok. Ti ringrazio.
Le avventure di SIROL le ho lette (storia veramente avvincente). Ho anche stampato le circolari dell'Agenzia delle Entrate che ho trovato menzionate nei vari msg.
Ti manderò il mio numero di fax via e-mail. In verità speravo che ti fosse stato già consegnato l'atto di surroga (tenuto conto che hai surrogato a giugno).
Ribadisco, comunque, la mia volontà di rimborsarti le spese dell'invio del fax mezzo ricarica Postepay (o telefonica) o come tu vorrai stabilire.
Grazie ancora.
A risentirci,
Luigi

Ultima modifica di luigi1978 (27-11-2008 20:25:37)

Non in linea

#10 28-11-2008 08:47:08

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

Ringrazio Vittorio78 per avermi inviato la nota n. 361/r dell'INPDAP in cui, tra le varie cose, è SPECIFICATO CHIARAMENTE CHE:
"L'importo del mutuo concesso dall'Istituto, dovrà trovare capienza nel residuo debito presentato dalla Banca che si andrà a surrogare".
La suddetta disposizione implica, a mio avviso, che per poter SURROGARE, NON è possibile chiedere all'INPDAP alcuna somma aggiuntiva rispetto al debito residuo (come mi aveva detto il notaio a cui mi sono rivolto).
La richiesta di un euro in più (fino al tetto dei 5000 Euro di cui al Reg.to INPDAP), infatti, NON consentirebbe la surroga ma obbligherebbe l'attuazione della "sostituzione" del mutuo che, come già noto, è più onerosa dal punto di vista notarile.
Premesso quanto sopra, vorrei CHIEDERE ad Alessandrite e A TUTTI COLORO CHE SONO RIUSCITI A SURROGARE CON L'INPDAP:
- conferma di NON aver chiesto alcuna somma aggiuntiva rispetto al debito residuo;
- termini/modalità in cui avete affrontato le spese (imposte dall'INPDAP in modo un po' fuori-legge) connesse con l'atto di surroga, citate nella nota op. n. 2 (0,50% dell'importo mutuato, onorari del notaio, ...).

Vi sarei molto grati se riusciste a fornirmi una tempestiva risposta. I tempi stringono.

P.S.: Un ultimo quesito. Come posso ovviare al fatto che la Banca che sto per lasciare, pur avendomi dato la disponibilità della presenza di un finzionario all'atto di surroga, mi ha comunicato, testualmente:
"Non siamo in grado di rilasciare la quietanza contestualmente al ritiro dell'assegno: il nostro funzionario deve incassare l'assegno in filiale (a Latina), perchè possa questo Staff di Lecce effettuare l'estinzione del mutuo. La quietanza sarà inviata a mezzo posta (anticipata via fax). ???

Ultima modifica di luigi1978 (28-11-2008 08:59:08)

Non in linea

#11 28-11-2008 10:53:52

Alessandrite
Membro SENIOR
Registrato: 01-07-2008
Messaggi: 356

Re: Surroga con l'Inpdap

Ribadisco quanto ho già detto in altri forum:

1) l'INPDAP ha consegnato al funzionario della mia vecchia Banca un assegno circolare dell'esatto importo del debito residuo;
2) la Banca ha rilasciato quietanza di estinzione del mutuo ed ha firmato la surroga (atto trilaterale);
3) l'INPDAP mi ha erogato un mutuo dell'importo totale comprensivo di: debito residuo dovuto alla banca (pagato con assegni circolari), importo relativo allo 0,50% per spese di amministrazione e importo relativo agli interessi di preammortamento dovuti all'INPDAP dal 25/06/2008 al 30/06/2008 (che si sono trattenuti direttamente);
4) ho pagato con un mio assegno personale l'onorario al Notaio qualche giorno dopo la surroga.

Ultima modifica di Alessandrite (28-11-2008 10:55:26)

Non in linea

#12 28-11-2008 12:52:11

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

Un paio di ore fa ho terminato di "litigare" con il Notaio e con la "gentilissima" Dott.ssa Ciminiello. Quest'ultima ha dato ragione sia al Notaio che al Dirigente INPDAP di Latina dicendomi con molta fermezza che NON posso assolutamente surrogare avendo il vecchio mutuo cointestato ed essendo unico dipendente statale (benchè passando al regime di comunione dei beni).
Sostanzialmente, viene data un'interpretazione restrittiva della nota INPDAP n. 361/r che mi ha inviato Vittorio: il fatto che sia scritto "La concessione del mutuo in questione (surrogazione/portabilità) non potrà avvenire nel caso in cui i coniugi siano in separazione dei beni ed uno solo di essi risulti iscritto", NON VUOL DIRE CHE "il mutuo possa avvenire ANCHE nel caso in cui i coniugi siano in comunione dei beni (ed uno solo di essi risulti iscritto) NELL'IPOTESI IN CUI IL MUTUO DI PARTENZA E' COINTESTATO.
In verità ho anche citato che in altre sedi, come a Parma, la cosa è stata fatta ma la D.ssa non ha reagito molto bene nè ha ritrattato.
Alessandrite, in pratica, devi ritenerti fortunata poichè, per la Sede Centrale di ROMA (ma non per come la vedo io), la prassi seguita per te, non è valida.
Anche citando alla D.ssa Ciminiello la risoluzione n. 57/E dell'Agenzia delle Entrate nella quale si evince che con l'intervento del coniuge (non iscritto INPDAP) nella veste di terzo datore di ipoteca, LA PARTE MUTUATARIA DI FATTO NON VARIA MA SOLO DIVERSAMENTE DEFINITA, non sono riuscito a spuntarla.
A questo punto, avendo TUTTI contro (Notaio, INPDAP LATINA e INPDAP ROMA), se non voglio perdere il treno INPDAP, non mi resta che arrendermi e RINEGOZIARE.
Mi costerà qualcosina in più ma, in compenso, potrò chiedere all'INPDAP anche le spese di amministrazione. Che devo fa'... cerco di guardare il bicchiere mezzo pieno...
Vi aggiornerò,
Luigi sad

Ultima modifica di luigi1978 (28-11-2008 13:06:15)

Non in linea

#13 30-11-2008 06:57:50

Alessandrite
Membro SENIOR
Registrato: 01-07-2008
Messaggi: 356

Re: Surroga con l'Inpdap

Mi dispiace tantissimo per te. Comunque, anche se devi fare una sostituzione, resta il miglior mutuo in circolazione. Certo che girano parecchio le scatole sapere che altri (vedi me, Sirol e altri ancora) nella tua stessa situazione..... siano riusciti ad ottenere la surroga con INPDAP.
Io comunque, per il solo fatto di essere riuscita ad ottenere questo mutuo, mi ritengo una fortunata.
Ciao

Non in linea

#14 30-11-2008 18:46:14

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

Alessandrite ha scritto:

Mi dispiace tantissimo per te. Comunque, anche se devi fare una sostituzione, resta il miglior mutuo in circolazione. Certo che girano parecchio le scatole sapere che altri (vedi me, Sirol e altri ancora) nella tua stessa situazione..... siano riusciti ad ottenere la surroga con INPDAP.
Io comunque, per il solo fatto di essere riuscita ad ottenere questo mutuo, mi ritengo una fortunata.
Ciao

Che dire... so di non essere una persona molto fortunata... Ad ogni modo, ho deciso di farmi mettere per iscritto il diniego per la surroga, quindi di "procedere" alla sostituzione/rinegoziazione, e poi... ci penseranno i miei parenti avvocati (2 cognati...). Se, quando sarà, tu e SIROL vorrete fornirmi documentazione utile alla causa... ve ne sarò riconoscenti. Il motivo principe, sovrano, è che LA LEGGE SIA UGUALE PER TUTTI.
wink

Ultima modifica di luigi1978 (30-11-2008 18:48:49)

Non in linea

#15 01-12-2008 15:56:03

luciano08
Nuovo Membro
Registrato: 24-11-2008
Messaggi: 7

Re: Surroga con l'Inpdap

Dopo aver letto  quello che è successo a luigi1978, non c'è più alcun dubbio siamo al grottesco. Ho deciso di farmi  mettere per iscritto il  diniego alla surroga e, poi affidarmi ad un legale. A  questo punto forse non pensate sia meglio coordinarsi per fare tutti  magari per un ricorso al Tar oppure per  un esposto alla magistratura ? Credo che i presupposti per una tale iniziativa, che sia essa singola o  coalizzata ci siano tutti. Ma  in  che razza di paese viviamo , le leggi le regole non dovrebbero essere per tutti uguali ? Perchè ci  sono Notai e Dirigenti Inpdap (meno male) che  hanno di fatto avallato le surroghe  ed altri che tenacemente le ostacolano attaccandosi a cavilli inesistenti per i primi . Per poter intraprendere tale iniziativa (tutti ) sarà però  necessario che coloro che ci sono riusciti ci facciano pervenire la copia della loro surroga come prova inconfutabile che si può assolutamente fare .

Un saluto a tutti e diamoci dentro.

Non in linea

#16 01-12-2008 19:53:41

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

luciano08 ha scritto:

Dopo aver letto  quello che è successo a luigi1978, non c'è più alcun dubbio siamo al grottesco. Ho deciso di farmi  mettere per iscritto il  diniego alla surroga e, poi affidarmi ad un legale. A  questo punto forse non pensate sia meglio coordinarsi per fare tutti  magari per un ricorso al Tar oppure per  un esposto alla magistratura ? Credo che i presupposti per una tale iniziativa, che sia essa singola o  coalizzata ci siano tutti. Ma  in  che razza di paese viviamo , le leggi le regole non dovrebbero essere per tutti uguali ? Perchè ci  sono Notai e Dirigenti Inpdap (meno male) che  hanno di fatto avallato le surroghe  ed altri che tenacemente le ostacolano attaccandosi a cavilli inesistenti per i primi . Per poter intraprendere tale iniziativa (tutti ) sarà però  necessario che coloro che ci sono riusciti ci facciano pervenire la copia della loro surroga come prova inconfutabile che si può assolutamente fare .

Un saluto a tutti e diamoci dentro.

PIENAMENTE D'ACCORDO.
L'appello è rivolto ad Alessandrite ed a Sirol.
Vi assicuro che è veramente triste vedersi calpestati i propri diritti.

Non in linea

#17 02-12-2008 09:11:58

Alessandrite
Membro SENIOR
Registrato: 01-07-2008
Messaggi: 356

Re: Surroga con l'Inpdap

Per Luigi e Luciano

Io il Vs. appello l'ho recepito e vi ho già inviato copia della mia surroga.
Adesso sta a voi......
In bocca al lupo ...... e ....  fatemi almeno sapere come si evolve la Vs. questione.
Ciao

Ultima modifica di Alessandrite (02-12-2008 09:12:34)

Non in linea

#18 02-12-2008 10:24:04

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

MI-TI-KA!!!

Non in linea

#19 02-12-2008 14:49:46

luciano08
Nuovo Membro
Registrato: 24-11-2008
Messaggi: 7

Re: Surroga con l'Inpdap

Sei stata GRANDIOSA !!!   Un milione di Grazie.

Non in linea

#20 02-12-2008 18:51:31

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

Oggi pomeriggio ho scritto un'email "al tritolo" al Dirigente dell'INPDAP di ROMA, Dr. Beato, ponendo l'accento sulla disparità di trattamento delle Sedi Provinciali in materia di surroghe e chiedendo un Suo autorevole intervento.
Mi auguro che mi risponda presto (la sua Segreteria mi ha detto che in 2-3 giorni dovrei avere un riscontro, positivo o negativo).
Vi terrò costantemente aggiornati sulla mia telenovela.
Spero di festeggiare un bel Natale...

Saluti a tutti.

Non in linea

#21 03-12-2008 08:06:44

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

Mi è arrivata la notifica di lettura dell'e-mail che ho inviato ieri al Dirigente Generale dell'INPDAP. Pochi minuti fa, alle ore 8.57, il Dirigente Generale dovrebbe aver letto la mia e-mail.
Aspetto con ansia il suo autorevole responso.
(Work in progress...)

Ultima modifica di luigi1978 (03-12-2008 08:07:53)

Non in linea

#22 03-12-2008 12:24:54

luigi1978
Membro JUNIOR
Registrato: 06-09-2008
Messaggi: 46

Re: Surroga con l'Inpdap

Per luciano08:
In relazione al fatto che anche a te, a Viterbo, hanno negato la possibilità di surrogare (mi pare che io e te siamo nella stessa identica situazione), tu come ti stai muovendo?
Sei riuscito a parlare con qualcuno?
Tu non pensi, mal che vada, di cedere e, quindi, di procedere alla sostituzione?

Ultima modifica di luigi1978 (03-12-2008 12:26:16)

Non in linea

#23 04-12-2008 08:22:30

Enzomiky
Nuovo Membro
Registrato: 04-12-2008
Messaggi: 3

Re: Surroga con l'Inpdap

Ragazzi quello che sto sentendo (a proposito ciao a tutti sono un nuovo iscritto) è allucinante. C'è una legge chiara sulla surroga ed una interpretazione per niente chiara dell'inpdap se applicarla o meno. Dunque, considerando il mio caso, vedremo a che Santo appellarci. Vi spiego. Matrimonio in separazione dei beni, casa cointestata, mutuo cointestato, io unico iscritto Inpdap. Adesso vorrei surrogare con l'inpdap ma il paletto della separazione dei beni non mi permetterebbe di farlo. Se vado dal notaio e faccio il passaggio da separazione a comunione come detto da Alessandrite questo potrebbe non essere comunque sufficiente perchè se l'inpdap di udine non accetta la surroga dovrei cmq rinegoziare il tutto con un notevole esborso maggiore?. Che tristezza devo prima andare ad Udine e chiedergli come interpretano loro la legge?

Non in linea

#24 04-12-2008 15:04:21

il tonto
Ospite

Re: Surroga con l'Inpdap

domandina veloce veloce
ponendo il caso che a dicembre abbia contratto un mutuo con la banca XYZ per 30 anni
oggi per chiedere la surroga all'inpdap DEL SOLO CAPITALE E DURATA RESIDUE
devo produrre tutta quella mole di documenti come per l'erogazione per acquisto ?
oppure è sufficiente un semplice atto dal notaio ?

grazie

#25 04-12-2008 17:32:56

Enzomiky
Nuovo Membro
Registrato: 04-12-2008
Messaggi: 3

Re: Surroga con l'Inpdap

x luigi1978
oh cavolo adesso mi dici che anche per rinegoziare devo essere in comunione dei beni? Ma qui non si finisce più.......
E poi se vogliamo farci 1 risata ci sono alcuni miei colleghi che hanno fatto domanda nella sede di Gorizia alla fine del 2006 e non hanno ancora visto 1 euro. La risposta? Non ci sono fondi, dopo 1 tot. le graduatorie vengono azzerate e così loro restano in religiosa attesa.
x fortuna che ad Udine le cose sembrano 1 po' meglio ma sono letteralmente spaventato dal dover rinegoziare il tutto.... quasi quasi aspetto che l'euroirs a 30 anni si stabilizzi un po' sui valori bassi dell'ultimo periodo e surrogo con un'altra banca che non si fa continue seghe mentali.....

Non in linea

Argomenti correlati Fonte Data
Post simili
Guida -
Guida -
Guida -
Strumenti utili -

Footer forum

Spaziomutui.com

Privacy - Cookie Policy