Benvenuti sul nostro forum: condividi le tue esperienze! (la registrazione non è obbligatoria)

 

#26 16-11-2007 19:05:08

feferone
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

In questi giorni c'è stato un ulteriore passaggio importante in tema di portabilità dei mutui: la Commissione Finanze della Camera dei Deputati ha infatti approvato all'unanimità la risoluzione presentata da Franco Ceccuzzi, deputato del Partito democratico, che ne rende operative le norme di attuazione.

A tal riguardo l'avvocato Massimiliano Dona,segretario generale dell'Unione Nazionale Consumatori, dichiara che "la portabilità gratuita dei mutui è un dato inequivocabile e chiaro al cui riguardo è inammissibile che alcuni soggetti continuino a far finta di non capire, rimandando di fatto l'applicazione. La questione è stata affrontata e valutata attentamente in più occasioni ed anche in sede ministeriale, alla presenza del direttore generale del CNCU, dottor Antonio Lirosi che ha fatto da mediatore tra le tre parti interessate, ossia notai, Abi e associazioni dei consumatori. Al fine di evitare equivoci anche il Garante Catricalà, durante la trasmissione televisiva Ballarò, ha ribadito che la portabilità dei mutui deve essere senza oneri a carico dei consumatori ed è quindi opportuno che tutti i soggetti interessati si adeguino senza ulteriori ingiustificabili ritardi, al fine di stimolare la concorrenza e consentire ai mutuatari di poter trarre effettivo vantaggio dalla politica delle liberalizzazioni".

La Legge n° 40 del 2 aprile 2007 (cosiddetta Legge Bersani) parla di portabilità dei mutui, il che vuol dire che un mutuatario può trasferire il suo debito ad un'altra banca che gli propone condizioni migliori, riducendo al minimo costi e formalità. Mediante tale dispositivo la nuova banca subentra nella garanzia ipotecaria già iscritta dal creditore originario. A seguito dell'atto di surrogazione ciò risulterà da un'annotazione a margine dell'ipoteca. Così, mentre in passato la sostituzione di mutuo implicava la cancellazione della vecchia ipoteca e l'iscrizione di una nuova, quest'operazione può essere ora condotta mediante un unico atto di surrogazione, con conseguente consistente risparmio sui costi notarili. In termini fiscali verranno conservati tutti i benefici goduti sul mutuo sostituito.

#27 20-11-2007 18:34:18

xxx
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

in caso di surroga si continua ad usufruire delle detrazioni fiscali degli interessi passivi, negli altri casi no.

#28 21-11-2007 15:16:00

paolo
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

inoltre con la surroga non si deve ripagare l'imposta sostitutiva.

#29 22-11-2007 12:07:11

Andrew
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

A me risulta che i benefici fiscali vengono conservati anche in caso di sostituzione del mutuo, a patto che l'importo finanziato non ecceda la somma del debito residuo e delle spese notarili e di imposta sostitutiva.
Proprio su questo tema: in pratica come posso fare a non "sforare"?
Dovrei essere preciso nella richiesta dell'importo da finanziare alla nuova banca: chiedo un preventivo per iscritto ad un notaio (ammesso che ne facciano)?
Ogni suggerimento è ben accetto.....

#30 28-11-2007 18:03:31

Fabrizio
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Ma qualcuno sa dire quali banche applichino già l'istituto della surroga? Secondo me è l'unico modo per continuare a godere dei benefici fiscali (detrazione interessi passivi), ma nelle pubblicità che leggo in giro che invitano a "sostituire il mutuo" la proposta non è molto chiara.

#31 11-12-2007 13:36:37

Daniela
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Sto per surrogare il mio mutuo stipulato con Banca per la Casa con un altro presso la Deutsche Bank.
Il notaio al quale mi sono rivolta mi ha detto che se è una surroga devo fare due atti: uno di estinzione con il primo istituto di credito e l'altro con il nuovo e mi ha chiesto circa 2.500 euro+la banca mi ha chiesto di nuovo la perizia  e le spese di istruttoria.
Un altro notaio mi ha chiesto oltre 3.000 euro!
C'è qualcuno che mi possa illuminare e che mi possa aiutare a capirci qualcosa?
Possibile che ogni notaio abbia un suo tariffario e che interpreti la legge a suo modo?

#32 13-12-2007 09:11:07

Beba
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Ciao a tutti, mi permetto di inserirmi nel discorso.
Due giorni fa ho surrogato il mio mutuo.
Antonveneta fa ottimi spred (0.80 fino a 25 anni 0.90 per superiori) e non chiede NESSUNA e dico NESSUNA spesa per la pratica.
Il notaio mi ha chiesto 600 euro soltanto.
Ho visto che molti vogliono fare mutuo arancio perche' in effetti ha spred molto bassi ma mi ero informata anch'io, poi ho chiesto con chiarezza " ma mi proponete surroga o sostituzione?" la risposta e' stata SOSTITUZIONE. Alla faccia! Con la sostituzione e' vero il discorso dei benefici fiscali ma attenti perche' alla stipula del nuovo atto ripagate l'imposta dello 0.25% sul mutuo richiesto cosa che con la surroga non succede perche' tengono per buona quella pagata in precedenza. Oltre ovviamente al doppio, anzi triplo atto necessario: chiusura ipoteca vecchia, nuovo mutuo, nuova ipoteca contro l'unico atto della surroga. Attenti, puo' essere per quello che i notai vi fanno prezzi cosi' alti!

#33 13-12-2007 09:15:31

Beba
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Ah, dimenticavo. Io sono della zona di ferrara percio' se qualcuno di voi e' di queste parti e vuole andare dal mio notaio onesto posso darvi il nome!
Se vi serve chiedetemelo [email protected]

#34 13-12-2007 09:43:00

Beba
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Daniela ha scritto:

Sto per surrogare il mio mutuo stipulato con Banca per la Casa con un altro presso la Deutsche Bank.
Il notaio al quale mi sono rivolta mi ha detto che se è una surroga devo fare due atti: uno di estinzione con il primo istituto di credito e l'altro con il nuovo e mi ha chiesto circa 2.500 euro+la banca mi ha chiesto di nuovo la perizia  e le spese di istruttoria.
Un altro notaio mi ha chiesto oltre 3.000 euro!
C'è qualcuno che mi possa illuminare e che mi possa aiutare a capirci qualcosa?
Possibile che ogni notaio abbia un suo tariffario e che interpreti la legge a suo modo?

Riguardo alla questione dei due atti per la surroga di cui ti parlava il tuo notaio...Io ho firmato in effetti 2 atti: uno con la vecchia banca e uno con la nuova ma il mio notaio ci spiegava che e' un' unica pratica divisa in due atti solo ed esclusivamente per una questione formale. Se infatti fosse tutto su un unico atto la vecchia banca si troverebbe ad apporre la firma sulle nuove condizioni contrattuali che assumi con la nuova e legalmente non e' corretto perche' firmado ci si assume responsabilita' ed ognuno e' tenuto a firmare solo per cio' che gli compete percio' ecco da dove viene la necessita' di fare due contratti distinti ma in realta' la pratica e' una e il prezzo e' uno. Io ho pagato 600 euro di tutto.

#35 16-12-2007 15:23:32

lux
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

ho appena letto in rete che la nuova finanziaria prevede novità anche nel settore della portabilità del mutuo...nel senso che viene definito meglio il decreto bersani sui costi di sostituzioni e surroghe.

kissà se servirà davvero a qualcosa...o se le banche continueranno a farsi i loro interessi in tutta tranquillità!!




___________________

In base al regolamento di questo forum, non è consentito inserire link ad altri siti o inserire messaggi a carattere promozionale

Grazie per la collaborazione

Ultima modifica di Amministratore (11-02-2008 12:07:44)

#36 17-12-2007 15:51:05

Ely80
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Io mi sono informata oggi all'Antonveneta che fa effettivamente la surroga unico costo il notaio ma mi hanno detto che con 500/600 si fa la scrittura privata.

Spread 0,70% - durata 18 anni

Attualmente ho il mutuo all'Unicredit con spread 1,50%
l'unica cosa che mi hanno proposto è la sostituzione con
spread 0,80%.

Ma in questo caso torno a pagare l'imposta sostitutiva che è
0,25% per me ma 2% per il mio compagno e in più mi hanno
messo anche i costi per l'apertura della pratica.

Mi sa proprio che li saluto!

Ely

#37 08-01-2008 15:49:40

tony73
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Ciao, lavoro in una banca e nonostante ciò voglio cambiare il mio muto a tasso variabile con uno a tasso fisso.

MI sono informato bene, e il mutuo di surrogazione non comporta il ri-pagamento dell'imposta sostitutiva.

Si deve pagare la scrittura privata presso il notaio (SICURMANETE DI MENO RISPETTO AD UN ATTO DI MUTUO).

Poi si pagano eventualmente le spese di istruttoria e perizia, se persenti.

Qualcuno di voi mi sa indicaer un pò di banche che effettuano mutuo di Surrogazione?

Io ho trovato MACQUARIE, poi ho sentito di ANTONVENETA.

Altre?

#38 10-01-2008 22:20:47

raffaele
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

salve,
finora l'unica banca che applica la portabilità è stata l'unipol: tranne per il notaio ( mi è stato detto circa 500 / 600 euro - da verificare) non vi sono altre spese e l'unipol rimborsa anche la penale fino a 1500 euro e spread 0,69
in virtù di questo ho chiesto la rinegoziazione alla mia banca - cariparma - ( riduzione spread a 0,70 o 0,80  da 1,25 )
se per fine gennaio non mi rispondono cambio.
saluti

#39 26-01-2008 03:49:24

alli45
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

sempre piu' casino!
Ho fatto un mutuo a rata fissa e tasso variabile...che pirla, visto che potevo fare allora un tasso fisso abbastanza conveniente. Adesso non vorrei continuare a pagare solo gli interessi visto che il variabile e' alle stelle. Con questo mutuo non finiro' mai di pagare.
Surrogazione o rinegozziazione con la stessa banca?
Scusate lo sfogo, ma quando penso a quanto sono stata stupida.........

#40 27-01-2008 14:27:53

koky70
Nuovo Membro
Registrato: 27-01-2008
Messaggi: 1

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Salve Ely80
Vorrei innanzitutto chiedere: il tasso del mutuo attuale è fisso o variabile?
Secondo: visto che  unicredit le ha proposto la diminuzione dello spread, nel caso avesse il mutuo a tasso fisso sarebbe il caso per lei/tu di chiedere ad unicredit il calcolo della nuova rata per paragonarla con le altre banche.
Inoltre la modifica dello spread rientra nella rinegoziazione (cioè modifica) delle condizioni con la stessa benca che vuole dire niente nuovo mutuo, quindi niente nuove spese.
Sono anche io nella stessa necessità di eliminare il vecchio mutuo troppo oneroso e queste informazioni sono verificabili anche sul sito della BAnca d'italia...
i nostri problemi da debitori a tutt'oggi potremmo provare a risolverli portando all'attenzione delle banche che se esiste una legge che consente al debitore di cercare in giro (oppure chiedere alla stessa banca)un mutuo meno oneroso, le banche nn possono rispondere per esmpio non abbiamo circolari applicative dato che nelle fonti del diritto la legge dello stato sta sopra le circolari interne. e se ci fosse una circolare interne che dicesse che per il nuovo mutuo ci sono oneri a carico del debitore per la surrogazione, tale circolare non produce effetti perchè è contro la legge (vedasi legge 40/2007 bersani art. 8 para 3)
La forza delle banche e dei notai fino ad ora sta nel fatto che noi debitori proviamo a sbattere i pugni singolarmente e non in gruppo (vedi class action)
Spero di essere stato di aiuto a tutti...
Attendo repliche sull'argomento per essere sempre più preparati a difendere i diritti di noi debitori

Ely80 ha scritto:

Io mi sono informata oggi all'Antonveneta che fa effettivamente la surroga unico costo il notaio ma mi hanno detto che con 500/600 si fa la scrittura privata.

Spread 0,70% - durata 18 anni

Attualmente ho il mutuo all'Unicredit con spread 1,50%
l'unica cosa che mi hanno proposto è la sostituzione con
spread 0,80%.

Ma in questo caso torno a pagare l'imposta sostitutiva che è
0,25% per me ma 2% per il mio compagno e in più mi hanno
messo anche i costi per l'apertura della pratica.

Mi sa proprio che li saluto!

Ely

Non in linea

#41 06-02-2008 09:25:00

Ely80
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Attualmente io ho il tasso variabile e vorrei rimanere su
quello.

Unicredit non mi propone una rinegoziazione dello spread
ma una sostituzione del mutuo con spread abbassato che
comporta notevoli spese tra cui come detto in precedenza
l'imposta sostitutiva che per il mio compagno è del 2%!

Come scusa per non fare la rinegoziazione è che il mutuo
è stato cartolarizzato...che so benissimo è solo una scusa.

Sono tornata anche un mesetto fa con il preventivo di Antonveneta il direttore mi ha detto che si sarebbe fatto
sentire...ma nessuna nuova!

Per cui sto preparando i documenti per la surroga con
Antonveneta!

#42 07-02-2008 12:52:55

chiara
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

ciao, sono interessata anch'io alla surroga con antonveneta... quali documenti vi hanno chiesto?
grazie!

#43 07-02-2008 13:40:18

Davide
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

ciao Ely80
Perchè dici che la cartolizzazione è solo una scusa???
mi hanno proposto la stessa cosa.

#44 08-02-2008 11:07:04

Ely80
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Dico che è solo una scusa perchè il mutuo cartolarizzato
è RINEGOZIABILE ma loro all'Unicredit dicono che se
il mutuo è cartolarizzato non possono rinegoziarlo ma
possono solo sostituirlo.

#45 09-02-2008 11:02:45

Miki
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Ciao a tutti, sono mesi che tento si fare la surroga ma adesso che le banche sono disposte a farlo si mettono di mezzo i notai!! Qualcuno mi sa indicare un notaio nella provincia di Venezia o Padova a prezzi onesti tipo quelli citati sopra???
Grazie.

#46 10-02-2008 11:30:00

lux
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

ciao a tutti...ritorno dopo qualche mese su questo forum per darvi un ottima notizia !

ricordate che via avevo indicato un sito dove trovare informazioni utili sulla surroga?
bene, io sono andata oltre...ho contattato tramite il sito in questione un loro consulente, che mi spiegato effettivamente quali erano le strade percorribili per alleggerire il mutuo che mi stava opprimendo. da li, ho deciso di andare avanti e tramite lui abbiamo fatto una richiesta vera e propria ... e udite udite :
dopodomani ho appuntamento dal notaio per l'atto di surroga !!
in pratica passo da un mutuo della Banca di Bergamo (variabile con  spread 1,50 %) al mutuo con Antonveneta ( fisso con spread 0,60 % ), risparmiando da subito circa 75 euro a rata e soprattutto togliendo l'ansia da rata successiva.

0 spese di istruttoria
0 penale di estinzione
l' assicurazione è rimasta la stessa di prima ( come per l'ipoteca è solo cambiato il beneficiario )
0 pure il costo del consulente che mi ha seguita ( un angelo  )

l'unica cosa è che ho dovuto girare un pò di notai ( mi hanno chiesto fino a 2300 euro! ).
ma alla fine ho trovato quello che l'ha fatto per 700 euro. in alternativa avrei pututo affidarmi al notaio che mi indicava la banca e che mi costava 900 euro.

spero che la mia esperienza possa esservi d'aiuto...
un saluto a tutti ed in bocca al lupo!

#47 11-02-2008 10:38:54

chiara
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

posso chiederti che tipo di mutuo hai fatto (durata e spred)? Perché a me oggi l'Antonveneta mi ha proposto uno spread di 1.20 per un fisso a 20 anni!
Hai dovuto trattare o è una convenzione con il sito?

grazie

#48 11-02-2008 10:40:55

chiara
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

scusami intendevo sapere la durata ed eventualmente l'importo richiesto, ho visto dopo che lo spred è di 0,60 per il fisso...

#49 11-02-2008 12:36:53

Giancarlo
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

ciao a tutti...
ho bisogno del vostro aiuto..

dovrei fare una surroga del mio vecchio mutuo che ho con la banca woolwich
per passare all'inpdap.

La prima cosa che che ho fatto è stato inviare una raccomandata alla woolwich in cui chiedevo l'estinzione anticipata del mio debito residuo tramite surroga, e fin qui tutto bene.

Poi ho chiamato il notaio e lui mi fa presente che le banche dovrebbero trovare una bozza di accordo comune in in cui la woolwich dia il consenso affinchè l'inpdap si sostituisca alla woolwich stessa nella precedente ipoteca e dovrebbe essere contestuale, in parole povere la woolwich dovrebbe mandare qualcuno al momento dell'atto.

Chiamo la woolwich al numero verde che costa più di 1 euro al minuto e la ragazza del call center dice che loro manderanno i conteggi del debito residuo a partire dal sessantesimo giorno dall'arrivo della mia raccomandata per 10 giorni, che non si oppongo in nessun modo alla cambio ipoteca, ma non manderanno nessuno il giorno della surroga.

Richiamo il notaio e lui ancora ripropone la tesi su citata in quanto la conservatoria di Roma vuole il consenso da parte della woolwich per sostituzione ipoteca e che se non c'è quella dovrò fare un atto normale e pagare tutto di più...molto di più..

aiuto

#50 12-02-2008 12:03:16

marino
Nuovo Membro
Registrato: 12-02-2008
Messaggi: 2

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Se posso dare il mio contributo:
sono stato venerdì ad uno sportello della Cassa di Risparmio di Padova per una richiesta di rinegoziazione mutuo (abbassamento dello spread).

La banca mi conferma che, da recente circolare interna, che i costi notarili per surrogazione (ovviamente per clienti "entranti") vengono accollati da loro.
Mi pare una notizia importante  che attende una conferma pratica e che potrà aprirà la strada anche alle altre banche, se non vogliono essere spiazzate dalla mossa dell'Isituto S. Paolo - Cassa di Risparmio.

Non in linea

Footer forum

Spaziomutui.com

Privacy - Cookie Policy