Benvenuti sul nostro forum: condividi le tue esperienze! (la registrazione non è obbligatoria)

 

#176 16-05-2008 15:09:35

kredis.it
Membro JUNIOR
da: Milano
Registrato: 08-05-2008
Messaggi: 77
Sito web

Re: Sostituzione vs Surrogazione

se l'importo del vecchio mutuo è identico al nuovo ovviamente avresti potuto surrogare.
il problema è che fino a 3 o 4 mesi fa la surroga esisteva solo sulla carta, poichè non vi erano ancora procedure consolidate.
di conseguenza le banche spingevano per una sostituzione ( onerosa) piuttosto che per una surroga gratuita.
hai comunque firmato un contratto di sostituzione, per cui non credo che ormai tu possa fare altro!

Non in linea

#177 18-05-2008 12:24:44

alessandrite
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

dm27 ha scritto:

Cerco aiuto.
Vorrei cambiare mutuo, e passare a ING direct.
Quando ho comprato casa, mi sono accollato un frazionamento del mutuo del costruttore e a causa di ciò, ING direct mi dice che non possono fare la surroga (che sarebbe a zero spese per me) ma devo fare la sostituzione, che vuol dire atto notarile (circa 1900 eur), eventuale rinnovo ipoteca e oneri fiscali dello 0,25%.
Lo studio notarile mi dice che per la legge Bersani potrei fare la surroga, ma più di tanto non mi sanno dire.
Non c'è qualcuno di esperto che mi può illuminare?

Se guardi l'art. 2 della Finanziaria 2008 ai commi 450 e 451 viene ben chiarito che anche ai mutui frazionati o accollati dal costruttore si può fare la surroga.
Te lo so dire con precisione perchè la banca vecchi aveva posto dei paletti proprio per lo stesso motivo e documentandomi ho trovato questi chiarimenti. Li ho spediti alla banca e loro mi hanno quindi inviato una raccomandata dicendo che accettavano la surroga.
Ciao

#178 18-05-2008 12:31:02

Alessandrite
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

lc ha scritto:

...però la questione sentendo i notai sembra complessa.
Pare che ci siano varie possibilità per le banche subentranti di effettuare una surroga, con atto unico, con due atti (relazione più quietanza) e la relazione può essere ventennale oppure di puro aggiornamento.
un notaio or ora mi ha chiesto:
3500 nel caso peggiore
2700 atto unico (con relazione ventennale)
1200 nel caso più semplice.
ING mi ha avvisato che dovrebbero richiedere una relazione ventennale, non so ancora nulla sul fatto del doppio atto.
Per cui mi chiedo dove sta il vantaggio rispetto ad una sostituzione?!? ING sostiene di rimborsarmi il notaio (a voce), ma io a fronte di importi di questo tipo, come posso essere sicura di ciò?
Infine, una relazione ventennale potrebbe anche rilevare situazione a me ignote sulla proprietà, e quindi andare anche incontro ad ulteriori situazioni incognite.
Qualcuno ha qualche consiglio ?!?

Il Consiglio del Notariato ha fissato delle tariffe anche per la surroga:

In relazione ai costi ed al carico delle spese occorre ricordare che:

a)   il cliente e la banca sono tenuti in solido nei confronti del notaio tanto al pagamento degli onorari e diritti accessori, quanto al rimborso delle spese;
b)   il cliente può, in forza del comma 3-bis dell’art. 8 del decreto Bersani-bis, rivalersi nei confronti della banca di quanto abbia eventualmente versato al notaio per onorari, diritti e spese;
c)    la scelta del tipo di atto da stipulare dipende dalla richiesta delle parti e l'ammontare degli onorari e dei diritti dovuti al notaio varia a seconda del tipo di incarico professionale e quindi dell'atto da stipulare: se si tratta di semplice atto di consenso alla surrogazione senza relazione per la banca mutuante, l'onorario sarà diverso e molto minore di quello dovuto per l'atto trilaterale con relazione nel ventennio.

Volendo fornire indicazioni numeriche il proposito, preciso che per le operazioni di  portabilità dei mutui, sia nel caso in cui l’operazione di portabilità assuma la forma di contratto trilaterale contestuale, sia che la stessa venga spezzata in due atti (nel qual caso anche il relativo costo andrà suddiviso), per i finanziamenti di importo inferiore ai 300.000,00 Euro, il costo notarile complessivo (esclusa la tassa ipotecaria e l’IVA) sarà il seguente:


1)  Euro 800,00 (ottocento), se la banca esclude espressamente la necessità di una relazione notarile ipo-catastale ventennale;

2) Euro 1.200,00  se la  nuova banca chiede anche la relazione ventennale;

3) Euro 500,00  se al notaio venga eventualmente chiesto di predisporre ed autenticare la sola dichiarazione di surroga da parte del debitore e di predisporre la domanda di annotamento per l’Agenzia del Territorio, anche in questo caso esclusa la tassa ipotecaria e l’IVA.

4) Euro 400,00 se al notaio venga chiesto solo di predisporre ed autenticare la firma della banca originaria (c.d. atto unilaterale di quietanza) senza predisporre la domanda di annotamento per l’Agenzia del Territorio.

#179 18-05-2008 12:35:32

Alessandrite
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

fabio ha scritto:

ma qualcuno non ha sentito parlare di La CARTOLARIZZAZIONE
è la possibilità di cedere i propri crediti , presenti  ad una società , che si occuperà della loro trasformazione in titoli negoziabili sul mercato finanziario.
E'quello che hanno fatto diverse banche con i mutui dei propi clienti !!!!!!! e la surroga si attacca al tram !!!! a oggi ci sono ancora tantissimi istituti bancari ..... che non ti sanno dare le giuste indicazioni............... ogni 15 giorni ti aggiornano in base alle informazioni che ricevono dalla SEDE CENTRALE!!!!!

COMPLIMENTONI !!! MA LA SERIETA'  che fine a fatto ............. qualcuno può aiutarci!!!!!!!

Le banche sono obbligate a fare la surroga anche per i mutui cartolarizzati (sono sicura di ciò che ti dico perchè è la Legge che lo prevede)  è un problema della vecchia banca se l'ha cartolarizzato, non tuo..........

#180 18-05-2008 12:39:09

Alessandrite
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

lc ha scritto:

è un'odissea, un n.mo notaio oggi mi parla di conservarorie che nn annotano gli accolli!!
uffaaa ma.. qualcuno che l'ha fatta la surroga con il frazionamento e accollo c'è!?

Io sono in attesa di farla e posso dirti che mi sono documentata e che l'Agenzia delle Entrate ha dato disposizione alle Conservatorie che annotino anche i mutui accollti e/o frazionati.

#181 18-05-2008 13:57:25

kredis.it
Membro JUNIOR
da: Milano
Registrato: 08-05-2008
Messaggi: 77
Sito web

Re: Sostituzione vs Surrogazione

alessandrite...con che banca stai facendo la surroga??

Non in linea

#182 19-05-2008 08:35:31

Alessandrite
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

con l'INPDAP in quanto come dipendente pubblica, mi offre un tasso fisso di 1,70 più basso rispetto alla Banca che ho adesso

#183 19-05-2008 15:31:21

Diotima78
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

lc ha scritto:

ING sostiene al tel. che applica in pieno la legge Bersani e che quindi non ci sono oneri per il cliente, inclusi i costi notarili che vengono completamente riborsati. Però non me lo scrive...

Idem per me. Nel contratto inviato da ING si dice che le spese notarili verrano rimborsate, senza specificare un limite. Per sicurezza chiedo <b>via mail</b> mia consulente se c'è un limite per il notaio e se mi rimborsano tutto costo dell'ultimo, lei mi richiama e mi dice <b>a voce</b> che non c'è un limite di spesa per il notaio e che ING mi rimborserà integralmente il costo di notaio... Sembra quasi che fanno apposta per non lasciarci nessuna prova di questa condizione.

#184 20-05-2008 09:34:47

kredis.it
Membro JUNIOR
da: Milano
Registrato: 08-05-2008
Messaggi: 77
Sito web

Re: Sostituzione vs Surrogazione

mammamia quanto siete diffidenti!!

1) sul contratto è scritto che si effettua la sostituzione mediante surroga come da legge vigente ( e la legge prevede costo zero...quindi 2+2)

2) in rete trovate non so quante pagine e commenti di gente che ha surrogato con ing e gli è stato rimborsato tutto !!

basta cercare!!

Non in linea

#185 21-05-2008 06:17:55

monica
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Diotima78 ha scritto:

lc ha scritto:

ING sostiene al tel. che applica in pieno la legge Bersani e che quindi non ci sono oneri per il cliente, inclusi i costi notarili che vengono completamente riborsati. Però non me lo scrive...

Idem per me. Nel contratto inviato da ING si dice che le spese notarili verrano rimborsate, senza specificare un limite. Per sicurezza chiedo <b>via mail</b> mia consulente se c'è un limite per il notaio e se mi rimborsano tutto costo dell'ultimo, lei mi richiama e mi dice <b>a voce</b> che non c'è un limite di spesa per il notaio e che ING mi rimborserà integralmente il costo di notaio... Sembra quasi che fanno apposta per non lasciarci nessuna prova di questa condizione.

Capisco le vostre preoccupazioni, perchè anch'io avevo gli stessi identici dubbi, ma vi garantisco che rimborsano veramente tutta la spesa notarile! Io ho fatto la surroga il 23 aprile proprio a favore di ING DIRECT, non è stato semplice perchè ero proprio uno dei primissimi clienti che entrava in MUTUO ARANCIO tramite surroga. Tanto per farvi degli esempi: ho ricevuto tutta la documentazione compresa copia della minuta dell'atto solo il giorno prima rispetto all'appuntamento dal notaio, poi il notaio si è sbagliato e ha intestato la fattura direttamente a ING DIRECT, quando in realtà doveva essere intestata a me...
Ma alla fine si sono rivelati una banca seria e precisa: non appena il notaio ha modificato la fattura, loro hanno provveduto a modificare l'importo della prima rata, che scadrà il prossimo 3/6, togliendo l'INTERA cifra che avevo pagato per l'atto. E' tutto molto trasparente, perchè nel momento in cui accendi un mutuo, ti viene fornito un cod. cliente e un cod. pin quindi in ogni momento puoi verificare lo stato delle tue rate collegandoti al loro sito, e nel mio caso la prossima rata è di poche decine di euro!

#186 21-05-2008 10:37:39

kredis.it
Membro JUNIOR
da: Milano
Registrato: 08-05-2008
Messaggi: 77
Sito web

Re: Sostituzione vs Surrogazione

ecco...appunto!

Non in linea

#187 03-06-2008 11:58:23

Majo
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Sono in contatto con Ing Direct per la surroga del mutuo ma mi hanno detto che per un capitale residuo inferiore a 80000 euro il notaio devo pagarlo io.
Vi risulta?

#188 03-06-2008 13:46:53

manu75
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Ciao a tutti!!!

Spero che mi aiuterete a chiarirmi un pò le idee!!!

Abbiamo stipulato il 15/5/2007 un mutuo a tasso variabile, per 85.000 in 30 anni, con banca Italease (che pare conoscano in pochi, dato che ogni volta che la nomino la gente strabuzza gli occhi....)

il parametro di riferimento è Euribor 3 mesi + spread 1,50%... e in un anno le rate sono già aumentate quasi di 70 euro... Ho ancora 4 anni (48 rate, mamma mia!!!!) di soli interessi ed un solo stipendio fisso (speriamo ancora per poco!)... i rialzi dei tassi fanno davvero paura... quindi ho cominciato a guardarmi in giro... e sto facendo diversi preventivi che, con il passaggio ad un tasso fisso, si rivelano di poco più alti della rata attuale...

Preventivi alla mano... secondo voi mi conviene chiedere alla mia banca di rinegoziare ed arrivare ad un abbassamento dello spread?

Se chiedo una surroga, mettiamo con Ing che avete più volte nominato, sapete dirmi se la vecchia banca può richiedere la penale di estinzione (che avrei al 3% essendo nei primi tre anni) o se posso controbattere ad una eventuale richiesta con degli articoli di legge?

Grazie mille!!!

#189 03-06-2008 14:19:00

digit
Membro JUNIOR
Registrato: 04-04-2008
Messaggi: 118

Re: Sostituzione vs Surrogazione

manu75 ha scritto:

Ciao a tutti!!!

Spero che mi aiuterete a chiarirmi un pò le idee!!!

Abbiamo stipulato il 15/5/2007 un mutuo a tasso variabile, per 85.000 in 30 anni, con banca Italease (che pare conoscano in pochi, dato che ogni volta che la nomino la gente strabuzza gli occhi....)

il parametro di riferimento è Euribor 3 mesi + spread 1,50%... e in un anno le rate sono già aumentate quasi di 70 euro... Ho ancora 4 anni (48 rate, mamma mia!!!!) di soli interessi ed un solo stipendio fisso (speriamo ancora per poco!)... i rialzi dei tassi fanno davvero paura... quindi ho cominciato a guardarmi in giro... e sto facendo diversi preventivi che, con il passaggio ad un tasso fisso, si rivelano di poco più alti della rata attuale...

Preventivi alla mano... secondo voi mi conviene chiedere alla mia banca di rinegoziare ed arrivare ad un abbassamento dello spread?

Se chiedo una surroga, mettiamo con Ing che avete più volte nominato, sapete dirmi se la vecchia banca può richiedere la penale di estinzione (che avrei al 3% essendo nei primi tre anni) o se posso controbattere ad una eventuale richiesta con degli articoli di legge?

Grazie mille!!!

in che senso i nuovi preventivi si rivelano di poco più alti?...impossibile.

la penale che hai non è del 3% ma dello 0,5% ed è non è comunque dovuta in caso di surroga.
ti darò più tardi i riferimenti adesso sono incasinatissimo, scusami...intanto dimmi di più dei tuoi dubbi.e dei preventivi che dici.
adopo.

Non in linea

#190 03-06-2008 17:19:08

manu75
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Riguardo la penale mi hai tolto un dubbio...

Riguardo i preventivi cerco di spiegarmi meglio... perché ho una confusione in testa che quasi non mi riconosco...

Allora... l'ultima rata pagata all'attuale banca è stata di quasi 465 euro. Con circa 500 (altra banca, ovviamente) il tasso sarebbe fisso... Io intendevo dire che pur di non avere l'angoscia tutti i mesi nell'andare a guardare quanti soldi si sono presi... sarei disposta a pagare anche un pò di più... (non chiedetemi perché non abbiamo fatto il fisso subito... potrei strozzare il promotore a distanza!!!)... Come faccio a calcolare (si può, in qualche modo?) se cambiare banca mi conviene effettivamente (dato per certo il fatto che la surroga deve essere a costo zero!!!)??

#191 03-06-2008 20:50:18

digit
Membro JUNIOR
Registrato: 04-04-2008
Messaggi: 118

Re: Sostituzione vs Surrogazione

rispiegami questo passaggio: ..."è Euribor 3 mesi + spread 1,50%... Ho ancora 4 anni di soli interessi..."

intanto richiedi immediatamente di rinegoziare tanto per vedere che ti rispondono
(magari non te la concedono)..

La tua penale è nulla comunque anche se estingui definitivamente o sostituisci il tuo mutuo oltre che se surroghi...

fonte: http://www.parlamento.it/leggi/07040l.htm#decreto

Legge 2 aprile 2007, n. 40
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7

omissis...
Art. 7.
Estinzione anticipata dei mutui immobiliari divieto di clausole penali
1. "E' nullo qualunque patto, anche posteriore alla conclusione del contratto, ivi incluse le clausole penali, con cui si convenga che il mutuatario, che richieda l'estinzione anticipata o parziale di un contratto di mutuo per l'acquisto o per la ristrutturazione di unita' immobiliari adibite ad abitazione ovvero allo svolgimento della propria attivita' economica o professionale da parte di persone fisiche, sia tenuto ad una determinata prestazione a favore del soggetto mutuante".

Stabilisce infatti la nullità di qualsiasi clausola che preveda la penale di estinzione anticipata, a condizione che il contratto di mutuo sia stato sottoscritto dal 2 febbraio 2007 in avanti.

Non in linea

#192 04-06-2008 11:06:43

manu75
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Provo a spiegarmi meglio... scusa per la confusione!!!

Allora, come dicevo il mutuo è a tasso variabile (85.000 euro in 30 anni) e prevede un periodo di preammortamento pari a 60 rate mensili di soli interessi (di cui 12 già pagate, ecco perché dicevo che ho ancora 4 anni...), calcolate con parametro di riferimento Euribor 3 mesi 365 + lo spread di 1,50%...

Ieri pomeriggio ho provato a chiamare il consulente che se ne era occupato ma non era in sede... ritento e vi faccio sapere!

intanto grazie...

#193 04-06-2008 13:32:56

manu75
Nuovo Membro
Registrato: 04-06-2008
Messaggi: 3

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Ho parlato adesso adesso con l'incaricato della mia banca attuale....

Gli ho chiesto di farmi un preventivo a tasso fisso ed è venuta fuori una certa cifra... Ma non potrei comunque rinegoziare, perché essendo trascorso solo un anno dalla stipula (date le condizioni stabilite nel mio contratto, che devo ancora andarmi a cercare per bene!) sarei comunque costretta a sostituire... pur rimanendo con la stessa banca!!!

Allora ho provato a chiedergli se si riesce ad avere un abbassamento dello spread (che essendo ad 1,50 mi sembra un pò alto!) e mi ha risposto che non si può fare niente perchè è una condizione contrattuale....

Alla fine della telefonata ha detto, parole testuali "le conviene cercarsi una surroga con un altro istituto, se le applicano condizioni migliori...)... e mi sa tanto che è proprio quello che farò!!!

Non in linea

#194 04-06-2008 20:27:15

digit
Membro JUNIOR
Registrato: 04-04-2008
Messaggi: 118

Re: Sostituzione vs Surrogazione

ho l'impressione che il tuo mutuo sia un suicidio...5 anni di soli interessi e poi il tuo mutuo viene calcolato di abbattimento di 85.000 euro in 25 anni a eur3mesi con spread 1,5%, cioè:
(a parità di euribor)...465 euro per 5 anni (soli interessi e senza riscattare capitale) e poi 570 per 25 (interessi più capitale), o sbaglio?
Totale restituito al termine dei 30 anni :
465x60=27.900 più
25 anni = 169.000
=196.900 euro!
conviene che ti fai ad esempio un fisso a 30 anni con un tasso irs30anni=4,9% con uno spread 0,90%= 5,8% ...rata mensile=500 euro, ma capitale restituito al termine del mutuo=181.000 euro; circa 16.000 euro in meno del mutuo attuale e senza calcolare tutte le spese che avrai di incasso rata, ecc...che coi nuovi mutui generalmente non avresti.
Considera inoltre il vantaggio di avere sostituito il variabile con un fisso!
Se invece vuoi mantenere il variabile avrai una rata di 480 euro restituendone 172.000...circa 25.000 in meno dell'attuale.
nb: i dati sono leggermente approssimativi.
addispo.

Ultima modifica di digit (04-06-2008 20:39:31)

Non in linea

#195 04-06-2008 20:56:09

manu75
Nuovo Membro
Registrato: 04-06-2008
Messaggi: 3

Re: Sostituzione vs Surrogazione

E' un mutuo talmente suicida che il mio stesso consulente mi ha detto di cambiare!!!!!!!!!

Infatti cambierò perché di variabile non voglio più sentire parlare!!!... ho già fatto qualche preventivo sul tasso fisso a 30 anni e sono tutti (euro più euro meno) intorno ai 500 euro cui facevi cenno tu! Ma almeno non avremo più la sorpresa di scoprire quanti soldi si sono presi all'inizio di ogni mese (aggiungerei che si prendono 5 euro per l'incasso della rata...)! E non mi sembra cosa da poco...

E poi chi mi impedirà, in futuro, nel caso in cui i tassi dovessero precipitare "vertiginosamente" verso il basso (mentre scrivo quasi quasi rido da sola!!!) di chiedere una nuova surroga (o si può chiedere una volta sola?)...

I dati saranno anche approssimativi ma utili... grazie!!!

Non in linea

#196 05-06-2008 11:52:45

giovanni
Ospite

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Salve.
Io ho un mutuo a tasso variabile con una banca.Dopo diversi preventivi,mi sono accordato per una surroga con un altra banca a tasso fisso,dove tutte le spese,comprese quelle notarili ,se le accolla la banca subentrante.Premetto anche che con questa banca,ho preventivato una riduzione sulla durata del mutuo( 15 anni) ,variazione del tasso  e della figura del garante,ovvero da mio padre a mia moglie. La mia banca ,mi ha riferito che la nuova banca non puo' farlo,in quanto non si tratta piu' di surroga,ma bensi' di sostituzione in quanto non posso cambiare nulla del mio vecchio mutuo(il preventivo ed la bozza del contratto è surroga).Chi sa darmi delle delucidazioni in merito con eventuali riferimenti normativi?
Distinti Saluti.

#197 06-06-2008 13:14:16

mikkeys
Nuovo Membro
Registrato: 06-06-2008
Messaggi: 3

Re: Sostituzione vs Surrogazione

Salve, avrei bisogno di un consiglio in quanto vorrei effettuare una surroga del mutuo (attualmente è a rata costante). Al momento in cui ho comunicato alla mia banca l'operazione di surroga con un altro istituto mi hanno fatto una contropoposta, ossia stipulare con loro un nuovo mutuo a tasso fisso sempre per il medesimo importo pari al debito residuo. Loro sostengono che tecnicamente non è una surroga ma una sostituzione (perchè non cambio banca) ma mi hanno assicurato che posso ugualmente dedurre dalla dichiarazione dei redditi gli interessi passivi (come nel caso della surroga). E' corretto quanto affermano? Prima di dedicere avrei bisogno di questo chiarimento.

Grazie e cordiali saluti

Non in linea

#198 06-06-2008 14:00:18

digit
Membro JUNIOR
Registrato: 04-04-2008
Messaggi: 118

Re: Sostituzione vs Surrogazione

giovanni ha scritto:

Salve.
Io ho un mutuo a tasso variabile con una banca.Dopo diversi preventivi,mi sono accordato per una surroga con un altra banca a tasso fisso,dove tutte le spese,comprese quelle notarili ,se le accolla la banca subentrante.Premetto anche che con questa banca,ho preventivato una riduzione sulla durata del mutuo( 15 anni) ,variazione del tasso  e della figura del garante,ovvero da mio padre a mia moglie. La mia banca ,mi ha riferito che la nuova banca non puo' farlo,in quanto non si tratta piu' di surroga,ma bensi' di sostituzione in quanto non posso cambiare nulla del mio vecchio mutuo(il preventivo ed la bozza del contratto è surroga).Chi sa darmi delle delucidazioni in merito con eventuali riferimenti normativi?
Distinti Saluti.

puoi fare tutto quello che invece ti contesta la banca, ci mancherebbe...compreso il garante che puoi cambiare e se le condizioni reddituali del mutuatario lo consentono lo puoi anche togliere.
se ho tempo ti cerco i riferimenti che dici..
addispo.

Non in linea

#199 06-06-2008 14:08:21

digit
Membro JUNIOR
Registrato: 04-04-2008
Messaggi: 118

Re: Sostituzione vs Surrogazione

mikkeys ha scritto:

Salve, avrei bisogno di un consiglio in quanto vorrei effettuare una surroga del mutuo (attualmente è a rata costante). Al momento in cui ho comunicato alla mia banca l'operazione di surroga con un altro istituto mi hanno fatto una contropoposta, ossia stipulare con loro un nuovo mutuo a tasso fisso sempre per il medesimo importo pari al debito residuo. Loro sostengono che tecnicamente non è una surroga ma una sostituzione (perchè non cambio banca) ma mi hanno assicurato che posso ugualmente dedurre dalla dichiarazione dei redditi gli interessi passivi (come nel caso della surroga). E' corretto quanto affermano? Prima di dedicere avrei bisogno di questo chiarimento.

Grazie e cordiali saluti

la sostituzione è molto costosa perchè rispetto alla surroga hai bisogno dell'intervento del notaio per l'atto del nuovo mutuo, il pagamento dell'imposta sostitutiva, e se il mutuo è precedente al 2007 anche la penale di estinzione...valuta tu!
La proposta che ti hanno fatto è quella che ti può fare qualsiasi altra banca , tanto vale che ti guardi bene intorno scegliendo quella per te più conveniente.
La sostituzione non è espressamente limitata al proprio istituto, anzi...
Non è che ti abbiano proposto semplicemente una rinegoziazione col cambio del tipo di tasso applicato!?
...e comunque se così non fosse , perchè non ti concedono una rinegoziazione invece di una sostituzione?
Se le cose stanno come dici...salutali anche da parte mia!
addispo.

Ultima modifica di digit (06-06-2008 14:09:15)

Non in linea

#200 06-06-2008 22:27:04

mikkeys
Nuovo Membro
Registrato: 06-06-2008
Messaggi: 3

Re: Sostituzione vs Surrogazione

digit ha scritto:

mikkeys ha scritto:

Salve, avrei bisogno di un consiglio in quanto vorrei effettuare una surroga del mutuo (attualmente è a rata costante). Al momento in cui ho comunicato alla mia banca l'operazione di surroga con un altro istituto mi hanno fatto una contropoposta, ossia stipulare con loro un nuovo mutuo a tasso fisso sempre per il medesimo importo pari al debito residuo. Loro sostengono che tecnicamente non è una surroga ma una sostituzione (perchè non cambio banca) ma mi hanno assicurato che posso ugualmente dedurre dalla dichiarazione dei redditi gli interessi passivi (come nel caso della surroga). E' corretto quanto affermano? Prima di dedicere avrei bisogno di questo chiarimento.

Grazie e cordiali saluti

la sostituzione è molto costosa perchè rispetto alla surroga hai bisogno dell'intervento del notaio per l'atto del nuovo mutuo, il pagamento dell'imposta sostitutiva, e se il mutuo è precedente al 2007 anche la penale di estinzione...valuta tu!
La proposta che ti hanno fatto è quella che ti può fare qualsiasi altra banca , tanto vale che ti guardi bene intorno scegliendo quella per te più conveniente.
La sostituzione non è espressamente limitata al proprio istituto, anzi...
Non è che ti abbiano proposto semplicemente una rinegoziazione col cambio del tipo di tasso applicato!?
...e comunque se così non fosse , perchè non ti concedono una rinegoziazione invece di una sostituzione?
Se le cose stanno come dici...salutali anche da parte mia!
addispo.

Grazie per la risposta ma vorrei precisare alcuni punti: la vecchia banca mi ha proposta di sostituire l'attuale mutuo (rata costante) con un nuovo mutuo a rata fissa (tasso 5,50%) di durata inferiore (15 anzichè 20) garantendomi il costo 0 del notaio e della perizia. Dovrei sostenere solo le spese dell'istruttoria ossia lo 0,25% del capitale residuo. Secondo te dovrei pagare la penale? Loro non mi hanno accennato questo.....

grazie e saluti

Non in linea

Footer forum

Spaziomutui.com

Privacy - Cookie Policy