Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 

Perché comprare una casa ecologica?

Che cos’ è una casa ecologica? Una domanda per la quale la risposta non è affatto scontata, dal momento che a riguardo c’è poca chiarezza. Per semplificarne l’individuazione, si parla di casa ecologica in funzione del livello dei consumi annui di energia, con una suddivisione per classi energetiche che parte da quella migliore, la classe A, con un consumo massimo di 30 Kw annui, alla B con un consumo massimo di 50 Kw, e così via. Ci fermiamo a queste due classi energetiche in quanto sono le sole che hanno ottenuto il beneficio di incentivi e agevolazioni destinate proprio all’acquisto della casa ecologica.

Quali sono le possibili agevolazioni per l’acquisto della casa ecologica?

Nel 2012 il governo fece una scelta chiara, per mostrare la volontà di sostenere il business del settore delle case ecologiche, ovvero di quelle case che garantiscono bassi consumi, a beneficio diretto dei suoi proprietari, ma anche dello Stato, con un risparmio nell’arco degli anni di notevole impatto per entrambi. Un esborso da parte del governo relativamente modesto, considerato che il contributo previsto allora per l’acquisto della casa ecologica era di massimo 7 mila euro nel caso di casa di fascia A e 5 mila euro per quelle di fascia B.

Questo tipo di approccio diretto è venuto meno, passando soprattutto all’inserimento di agevolazioni fiscali (dal 36% al 55%, e per alcune spese al 65%) legate proprio ai costi legati al risparmio energetico. Si tratta di provvedimenti di carattere però non strutturale, per cui per risparmiare è meglio rivolgersi all’offerta di banche che abbiano nel proprio elenco mutui destinati alle case ecologiche (acquisto, costruzione o ristrutturazione).

Conviene acquistare una casa ecologica?

Anche se non si rientra nella categoria di ecologisti convinti, acquistare una casa ecologica conviene sempre, dal momento che al risparmio legato ai bassi costi di gestione e manutenzione di questi immobili, si aggiunge il fatto che in circolazione ci sono tante ‘case ecologiche’ di fascia A o B a costi convenienti (praticamente pari a quelli di altre abitazioni con classe meno conveniente) perché invendute dai costruttori.

Insomma le occasioni non mancano, e per massimizzare i risparmi, prima di accettare il mutuo del costruttore è utile dare un’occhiata ai già accennati ‘mutui green’: Unicredit, Mps, Intesa SanPaolo, Bnl e Banca Etica sono solo alcuni esempi di banche che prevedono soluzioni dedicate più o meno complete.


 

 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy