Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 

Acquistare un immobile usato: consigli utili

Se non avete trovato la vostra casa presso agenziecostruttori della vostra città, non vi resta che rivolgervi ai privati. Ciò vuol dire acquistare una casa “usata”: bisogna verificarne attentamente lo stato, ed essere pronti ad eventuali interventi di manutenzione o, nei casi peggiori, ristrutturazione.

Gli annunci dei privati possono essere facilmente consultati on line, grazie al proliferare di siti specializzati (anche il noto sito di aste ebay ha fiutato l’affare e ha da tempo aperto una sezione dedicata alla compravendita degli immobili) o sulle riviste locali di annunci gratuiti – siti e riviste che sono sempre più “inquinati” da annunci inseriti dalle agenzie – o, in extrema ratio, facendo un giro per le vie della propria città prendendo nota dei cartelli affissi ai portoni dei palazzi.

Acquistare da un privato comporta anche il seguire l’intera trattativa di persona, ecco alcuni consigli:

  • tra privati non c’è garanzia, quindi verificate accuratamente lo stato dell’immobile;
  • verificate che il venditore non sia un soggetto protestato o fallito;
  • per gli atti di compromesso e compravendita, rivolgetevi ad un notaio fidato che verifichi l’eventuale presenza di ipoteche o altri vincoli di garanzia;
  • nel caso in cui il venditore abbia eseguito dei lavori, accertatevi che questi siano stati fatti nel rispetto di tutte le norme e, quindi, non vi sia un condono da pagare;
  • verificate la presenza di contratti d’affitto in essere o appena disdetti, poiché l’affittuario gode di diritto di prelazione e potrebbe ottenere l’invalidazione della vendita;
  • richiedere il documento che attesti il pagamento di tutte le quote condominiali per evitare di dover pagare quote scoperte.

L’acquisto da un privato presenta anche dei vantaggi come la possibilità di trattare sul prezzo direttamente con la controparte, senza intermediari e, soprattutto, senza dover pagare la percentuale per questi ultimi.