Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 


Piano di ammortamento tedesco

Si tratta di un piano di ammortamento a rata costante con pagamento di interessi anticipato. Nello specifico la quota interessi deve essere attualizzata all’inizio del periodo a cui si riferisce (mese, trimestre o semestre). Nell’ammortamento francese invece, la quota interessi di periodo viene calcolata in via posticipata.

La prima rata è costituita da soli interessi e viene pagata anticipatamente rispetto all’inizio dell’ammortamento.
L’ultima rata invece sarà composta dalla sola quota capitale (che coincide con l’importo della rata costante).
Come nel piano di ammortamento alla francese, salvo la prima e l’ultima rata (composte rispettivamente da solo quota interessi e solo quota capitale), le rate sono costanti e composte da una quota interessi decrescente e una quota capitale crescente.

Il totale interessi da pagare sarà più basso rispetto all’ammortamento francese ma leggermente più alto di quello italiano.

 


 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy