Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 


Mutui ristrutturazione

Per ottenere un mutuo ristrutturazione la banca richiede una serie di documenti che comprovino l’effettiva esecuzione dei lavori, e che si aggiungono ai documenti normalmente richiesti per la concessione di un mutuo.

Oltre al preventivo di spesa (unico documento richiesto per i lavori di manutenzione ordinaria), sarà necessario presentare il progetto edilizio e la DIA (Dichiarazione di Inizio Attività) in caso di lavori di manutenzione straordinaria, e la concessione edilizia (vedi anche Licenza edilizia) in caso di ristrutturazioni con grandi opere. In quest’ultimo caso occorre presentare anche la ricevuta di versamento del contributo al Comune, se dovuto.

Il mutuo ristrutturazione può essere erogato in unica soluzione oppure a stato avanzamento lavori (mutuo SAL), come per i mutui costruzione.

Infine, anche per il mutuo ristrutturazione è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali.

Per ulteriori informazioni vedi anche la guida alla ristrutturazione della casa

 

 


 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy