Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 


Prefinanziamento Mutuo

Si tratta di un finanziamento che la banca può concedere sotto forma di fido di conto quando il mutuo non è stato ancora erogato. Considerati gli elevati costi, il prefinanziamento dovrà essere prontamente estinto non appena l’importo di mutuo sarà effettivamente disponibile.

Il prefinanziamento può essere utilizzato per affrontare spese immediate connesse al mutuo (es. pagamento di acconti per l’acquisto della casa) e che si frappongono rispetto all’erogazione effettiva:   

  • quando la domanda di mutuo è stata approvata ma l’atto notarile non è stato ancora stipulato (così come non è stata costituita la garanzia ipotecaria). Sarà possibile chiedere solo piccoli importi.
  • quando l’atto notarile è stato stipulato ma l’erogazione è differita. Sarà possibile chiedere anche tutta la somma di mutuo.

 
Trattandosi di un affidamento il tasso di interesse sarà più elevato rispetto a quello applicato al mutuo (al quale potrebbe aggiungersi l’eventuale commissione di massimo scoperto).


 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy