Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 

Relazione tecnica asseverata: cos’è e come funziona

Alla base di alcune forme di autorizzazione come ad esempio la scia commerciale o per dirimere alcune controversie che si fondano principalmente su questioni di carattere economico può essere necessaria la relazione tecnica asseverata che non va confusa con la perizia semplice. (Vedi anche Costo perizia tecnica)

La differenza che esiste tra quest’ultima e la relazione tecnica asseverata non si riduce ovviamente solo all’aspetto economico che comunque ha il suo peso considerato che “l’asseveramento” porta a dei costi aggiuntivi diretti ovvero il compenso percepito dal tecnico abilitato che la redige ed indiretti che dipendono dal tipo di obiettivo servizio autorizzazione e dalle modalità di presentazione.

Costi e differenze

La perizia semplice attesta che un determinato bene sia di un certo valore o sia conforme ad alcune condizioni autorizzazioni ecc. Nella relazione tecnica asseverata invece il tecnico abilitato dichiara sotto la propria responsabilità che tutto ciò che ha riportato sul documento corrisponde al vero. Quindi qualora ciò non si confermasse nella realtà ne risponderebbe penalmente.

A sua volta una perizia asseverata non va confusa con una giurata che aggiunge all’aspetto dell’asseveramento (dichiarazione sotto la propria responsabilità) il giuramento fatto davanti ad un’autorità giudiziaria (tribunale o giudice di pace a seconda delle situazioni).

Il costo di una perizia viene calcolato in modo diverso a seconda che si tratti di una autorizzazione oppure di una stima di un valore.
In quest’ultimo caso si applica di norma una percentuale al valore da periziare, ma ci si può anche accordare su un costo forfettario (come avviene spesso alle perizie per i mutui).

Nel caso di una perizia asseverata alla base di un’autorizzazione, come ad esempio la richiesta della scia commerciale (necessaria per avviare o cambiare un’attività commerciale) il costo generalmente è compreso tra i 500 e i 2000 euro, più gli oneri richiesti dal Comune e le marche da bollo.

Poi ci sono da aggiungere le spese legate ai grafici e/o fotografie allegate al modulo rilasciato dall’apposito sportello (come ad esempio il Suap del Comune di Roma dove la presentazione tra l’altro deve avvenire per via telematica) e nel caso di giuramento anche almeno 50-100 euro in più per il tempo da dedicare a questa fase (presentazione in Tribunale).

Modulistica

Considerato che la relazione tecnica asseverata va fatta secondo gli standard decisi dal proprio Comune e necessita dell’intervento di un tecnico abilitato è quest’ultimo che si munisce della necessaria modulistica e segue tutto l’iter necessario.

Ovviamente prima di rivolgersi ad un tecnico è bene farsi fare un preventivo, poiché per la parte legata all’onorario professionale c’è una grande libertà di determinazione del compenso che verrà poi richiesto, con buone possibilità di risparmiare qualche centinaio di euro.

(Approfondisci anche Costo ristrutturazione casa).


 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy