Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 

Finanziamenti Compass: prestiti personali su misura con i servizi accessori

Non solo prestiti erogati direttamente ma anche tramite importanti società, come avviene per ad esempio con i prestiti CheBanca! ed alcune forme di finanziamento erogate tramite Bancoposta, scelte queste che hanno reso l’offerta Compass molto presente sul mercato dei finanziamenti, nonostante si tratti ancora oggi di una finanziaria che non si è adeguata ad una vera e propria offerta di prestiti online, mantenendo obbligatorio il rapporto personale con una delle sue numerose agenzie (con tutti i relativi vantaggi e svantaggi).

Tipologie di prestiti Compass

I numerosi prestiti di Compass (vedi anche Carta revolving CompassPay)possono essere ricondotti fondamentalmente alla categoria dei prestiti personali, sia che si tratti delle forme tradizionali, che di quelle più specifiche, come nel caso della cessione della pensione o del quinto dello stipendio (sia per dipendenti pubblici che privati, anche nel caso di soggetti protestati o cattivi pagatori), e del prestito con delegazione di pagamento.

La componente peculiare dell’offerta di Compass è quella legata alla gestione del prestito personale, con l’inserimento di alcuni servizi accessori (incentrati su una maggiore facilità di gestione e flessibilità dei rimborsi), che porta a una suddivisione dei prestiti personali in relazione allo specifico servizio compreso, come nel caso di:

  • Jump (che permette di saltare la rata una volta l’anno);
  • Easy (il prestito che permette di combinare altre opzioni come il jump, il flex, ecc);
  • Total Flex (massima flessibilità per la gestione della durata e degli importi);
  • Cifra Tonda (per una rata facile da ricordare);
  • Unica (prestito di consolidamento debiti);
  • Leggero (mini-rata iniziale che cresce nel tempo);
  • Young (il prestito di Compass fino a 20 mila euro, pensato per i giovani fino a 32 anni, con rata più bassa all’inizio).

Opinioni sui prestiti Compass

Non è tanto sulle condizioni economiche applicate, che rimangono nella media del mercato, quanto, come detto, sull’ampissima possibilità di scelta che Compass riesce ad ottenere delle opinioni sicuramente positive. In più non si possono trascurare alcune iniziative interessanti, come l’eliminazione della penale di estinzione anticipata per una buona parte di prestiti offerti, e la promozione, ormai consolidata nella sua presenza del Compass LiberaRata, che per i nuovi clienti prevede il pagamento di sole 11 rate sulle 12 mensilità previste, regalando quella che scade nel mese di dicembre.

Prosegui su Prestiti IBL, oppure torna a Prestiti Findomestic


 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy