Mutui a confronto
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Mutui ordinati per banca
 

Capire i mutui
I mutui casa
Il mutuo fondiario e altri tipi di mutuo
Tasso fisso, variabile o misto ?
Il piano di ammortamento
Imposte mutuo e agevolazioni fiscali
I costi del mutuo e le spese notarili
Ipoteca
Estinzione mutuo
FAQ
Glossario
Consigli utili

 

E’ possibile ottenere un prestito senza busta paga o reddito dimostrabile?

I prestiti senza busta paga di norma vengono concessi a coloro che siano in grado di offrire altre tipologie di garanzie, tra cui altre forme di reddito, un patrimonio dimostrabile sostanzioso, oppure la presentazione di un garante solido.

Per alcune categorie di soggetti ci può essere anche la possibilità di ottenere un prestito senza busta paga e senza offrire ulteriori garanzie personali o patrimoniali (e tanto meno un garante), accedendo al prestito d’onore (che come si comprende dal nome si basa sull’onore quindi sull’onorabilità di chi si espone a titolo di garanzia).

I tipi di prestito senza busta paga?

Non si deve essere titolari necessariamente di un reddito da lavoro dipendente, del quale la busta paga rappresenta un sintetico ed esaustivo attestato, per accedere alla maggior parte dei prestiti (sia personali che finalizzati), ma basta possedere un reddito dimostrabile (vedi anche Mutuo senza busta paga).

In assenza di questi requisiti (come nel caso dei disoccupati) o qualora il reddito dimostrabile si dovesse dimostrare incapiente, allora si può offrire come garanzia il proprio patrimonio (fatto sia da beni mobili che immobili), oppure dei beni di valore (con il prestito su pegno).

Infine non ci sono particolari preclusioni se si può presentare un garante che ha una situazione reddituale buona, soprattutto se vanta una reputazione creditizia positiva (una soluzione molto usata nel caso del prestito per casalinghe e studenti).

Il prestito d’onore: senza busta paga e senza garanzie

La vera sola forma di prestito che non richiede garanzie personali (siano esse reddituali che non) è come accennato il prestito d’onore. E’ tuttavia sbagliato ritenere che si tratti di un prestito senza garanzie, dal momento che il soggetto che ottiene il finanziamento non presenta una garanzia personalmente, ma ci sono altri che garantiscono per suo conto, consentendone l’accesso.

Normalmente si tratta di fondi appositamente costituiti per aiutare le categorie di persone che non avrebbero facilmente accesso al credito (come giovani, soprattutto studenti universitari), oppure derivanti dalla nascita di accordi particolari che agevolano le condizioni del prestito stesso. Le forme più diffuse di prestito d’onore sono: il prestito ad universitari (frutto di accordi tra gli atenei e primari istituti di credito), il prestito a giovani imprenditori od a sostegno dell’ imprenditoria femminile.

Prosegui su Prestito d’onore, oppure torna a Prestiti cambializzati

Torna alla sezione principale Guida Finanziamenti.


 

 

 

 

 

Privacy - Cookie Policy